RIAPRIAMO VILLA TIBURTINA

SABATO 14 H.16

SECONDA ASSEMBLEA A PARCO  CICOGNA

Più di 70 persone hanno partecipato alla prima riunione della campagna per la riapertura di Villa tiburtina, a Ponte Mammolo.

Un importante primo passo che dimostra chiaramente che questo obiettivo può essere raggiunto.

Dall’assemblea dello scorso sabato è emersa la volontà e la necessità di riaprire questa struttura pubblica, chiusa ormai da anni, che costituiva un importante polo sanitario del territorio a pochi passi dalla fermata della metro Rebibbia.

Riaprire villa Tiburtina significa applicare quanto previsto da anni negli obiettivi e le programmazioni di leggi e piani sanitari mai attuati: un polo sanitario pubblico che abbia un rapporto di prossimità con la popolazione di un territorio definito. Una struttura che non solo eroghi prestazioni ma sia in grado di “prendere in carico” i bisogni sanitari delle persone: definire, programmare, rendere usufruibili i percorsi sanitari necessari. Dove siano presenti ed attivi i “servizi sociali”, perché ogni bisogno sanitario ha una componente anche sociale.​

Nessuno deve essere lasciato solo a districarsi tra attese infinite e spese onerose ogni volta che si ha un problema di salute.

Vogliamo: una struttura che cerchi l’interlocuzione con il territorio e le sue articolazioni sociali, dalle scuole ai centri anziani. Non può esistere promozione della salute senza coinvolgimento della popolazione!

Ora è tempo di dare concretamente gambe e forza a questo progetto, farlo diventare una battaglia di tutti gli abitanti e le abitanti!

Ci ridiamo appuntamento Sabato 14 novembre alle 16:00 al Parco Cicogna per discuterne insieme.

UNITI SI VINCE

#riapriamovillatiburtina

Pin It on Pinterest

Share This